Fanpage, la piattaforma per linformazione dal basso

Fanpage è la nuova piattaforma di nanopublishing realizzata da Ciaopeople che esordisce con la pagina dedicata alle quattro ruote

Fanpage.it28 luglio 2009 – Ciaopeople sfruttando le proprie competenze nei settori del nanopubloshing e del microblogging ha realizzato una nuova iniziativa chiamata Fanpage, uno spazio tematico sviluppato dai suoi appassionati sostenitori, che potranno interagire con il sito proponendo idee o scrivendo dei redazionali di proprio pugno. Il valore aggiunto sarà dato dalla possibilità di condivisione del materiale sui vari social network, come Facebook, Twitter o MySpace, e sui blog, che estenderà l’iniziativa anche ai singoli contatti di ogni fan.

Un modo incisivo per entrare nel mondo del Web 2.0, fatto di partecipazione e condivisione, dove non si è confinati nel ruolo di spettatori passivi e dove le proprie passioni diventano protagoniste. Abbiamo chiesto a Gianluca Cozzolino, CEO di Ciaopeople srl, di illustrare in poche parole il punto di partenza e le finalità di questa nuova sfida: "Fanpage nasce dalla nostra esperienza di nanopublishing sviluppata in questi anni con il nostro magazine. Con questo naming, così caro al mondo del socialnetworking, andiamo a coniugare i nostri due know-how più consolidati: il social network e il nanopublishing. Entro dicembre prevediamo la messa on line di sette fanpage su tematiche verticali di prim'ordine che ci permettano nei mesi a seguire un buon grado di monetizzazione. Le fanpage sono magazine partecipativi, dove l'utente o meglio il fan, diventa il vero protagonista dell'attività, anticipando quel fenomeno, che già sta avven endo sotto i nostri occhi, che consegnerà all'utenza della rete la consapevolezza di essere il primo attore di un processo fatto di partecipazione e condivisione".

La prima Fanpage, rivolta al mondo delle auto e a tutti i fanatici delle quatto ruote, già disponibile online.

Davide Nunziante
press office www.ciaopeople.com
dnunziante [at] ciaopeople.com

0