Coming Alone Phobia, un'estate da horror al Cinema

Dal 6 Agosto l’horror asiatico d’autore torna nelle sale cinematografiche italiane. ComingSoon, Alone, 4BIA ritornano per gli appassionati del genere e non solo. Tre date da segnare sul calendario: 6 Agosto ComingSoon; 13 Agosto Alone; 10 Settembre 4BIA. La Fobia viene da sola… ed è solo l’inizio.

Un’estate al cinema. Un’estate di horror. Bentornata Thailandia della creatività e del terrore.
WAVE DISTRIBUTION porta nelle sale italiane l’horror d’autore asiatico. Tre film che per molti appassionati del genere sarà un piacere rivedere sul grande schermo e che per altri rappresenteranno un’indimenticabile prima volta con l’Orrore asiatico.

ComingSoon (in programmazione dal 6 Agosto) è una visione, un déjà vu che diventa realtà nel momento in cui lo spettatore diventa protagonista della sua paura. E’ un horror che fa leva su background emotivi per generare quel momento di terrore che rimarrà impresso per molto tempo nella mente dello spettatore. Nessuno stereotipo marcato, una prospettiva differente che fonde paura e disagio in un’unica visione spirituale, surrealista a tratti, ma capace di cogliere in pieno l’essenza di una delle angosce più comuni: la paura di essere coinvolti in un incubo scritto per altri.

Alone (in programmazione dal 13 Agosto) è una discesa interiore, personale, diretta verso il Buio e l’ultimo colpo di scena, firma autografa del cinema thailandese. Si tratta di un horror atipico, intriso di simbologia a definire quel legame unico che può esistere solo tra due gemelli. Un unico "Cuore" per due corpi. Alone racconta la discesa, la caduta, il buio e il dolore di un amore fraterno spezzato dalla morte. Un viaggio interiore accompagnato da flashback a volte spiazzanti che definiscono lo scontro degli eterni opposti. Amore e Odio. Luce e Buio. Vita e Morte. Il Viaggio Finale.

4BIA (in programmazione dal 10 settembre). Quattro prospettive differenti per definire la fobia. Quattro storie in cui parla, recita, si muove, dialoga la fobia con lo spettatore. Nella prima storia, Happiness, "parla" la solitudine forzata attraverso scambi di sms tra due sconosciuti. Solitudine tecnologica e sociale che, nella seconda storia Tit For Tat , trova una naturale evoluzione nel disagio sociale di classi e mestieri, contrapposto alla violenza di chi li disprezza. In The Middle, è la perfetta interdipendenza fobica tra comic e horror… è la porta per Pisanthanakun. Per la Fobia.

Tre film. Tre viaggi dentro l’horror asiatico per un solo percorso interiore ideato per mettere alla prova convinzioni, paure e limiti personali in una discesa "senza ritorno". Tre film per tre elementi a definire il ritmo "Coming Alone Phobia" … la fobia viene da sola …

L' hai sentita bisbigliare, tra le viscere dell' anima, nel silenzio di una sala
Il suo canto ripetuto, dentro strofe disperate, sotto fremiti e sussulti.

L' hai guardata avvicinarsi, con un carico di morte dentro un sacco di velluto
Ha strisciato sotto i letti, dentro pozze di sudore, anfratti d'ombra e di terrore.
Tra timori e solchi scuri ha tracciato il suo disegno, nella mente intorpidita
Ha infilato le sue mani, imbrattando le pareti d'un veleno nero e denso.

Sei pronto per metterti alla prova ?

Mente, Cuore e Anima.
E L'Ombra alla fine del Cammino
stay tuned on Facebook

0