Un successo il concerto padovano per il primo maggio di Luca Bassanese

Grande partecipazione in Piazza dei Signori a Padova per il concerto del primo maggio di Luca Bassanese e La Piccola Orchestra Popolare (il 2 maggio si è replicato a Capannori in Piazza Aldo Moro con un pubblico entusiasta fin sotto le transenne).
Luca Bassanese, 1 maggio, Padova, Foto di Ronny Bellotto
Luca Bassanese, 1 maggio, Padova, Foto di Ronny Bellotto
Due ore di concerto con le nuove canzoni dall’ultimo album “Quando piove tutti cercano riparo tranne gli alberi che hanno altro a cui pensare”, come la splendida “Ho conosciuto un uomo” dedicata a Don Andrea Gallo, ai brani più conosciuti dell’artista da “L’acqua in bottiglia” a “La Canzone del Laureato”, “la Leggenda del Pesce Petrolio”, “Qui si fa l’Italia o si muore”, “Salta per l’indignazione”.

Scrive Bassanese in internet: “Quanta gente splendida sotto il palco da Padova a Capannori... la sensazione di non cantare solo ma tutti assieme in un grande coro... di condividere gli stessi pensieri, le stesse emozioni, di vivere un’esistenza condivisa... Grazie a tutti e scusate se a volte dal palco vi guardo negli occhi cantando ma entrare in contatto con voi tutti è pura energia+

facebook.com/lucabassanese.officialsite
0