Gli Impressionisti a Firenze: scoprili con Firenzemadeintuscany

Il  23 settembre è partita a Palazzo Pitti di Firenze la grande mostra dedicata agli Impressionisti, l'evento artistico più importante dell'autunno fiorentino. Fino al 5 gennaio 2014.

cose da vedere a FirenzeLe pennellate intrise di colore e di luce degli impressionisti saranno al centro degli eventi dell'autunno fiorentino, con la grande mostra sugli Impressionisti, concordata con il Museo D'Orsay di Parigi, luogo che raccoglie la più ricca e significativa testimonianza di opere impressioniste.

Per gli impressionisti oggetti e persone erano trattati con la stessa pennellata, decisa, ampia, ricca di atmosfera, attraverso le cangianti condizioni di luce che si manifestavano durante la giornata, perché, la loro pittura avveniva esclusivamente en plein air. Il nome Impressionismo fu dato durante la mostra Exposition Impressioniste, partendo dal titolo di un quadro di Monet, Soleil Levant. Una pittura fatta di luci ed ombre, colori forti e vividi, impression de la realité.

La mostra ospiterà 12 capolavori del periodo impressionista, da Edgar Degas, presente con due celebri opere, tra cui la famosa tela Répétition d'un ballet sur la scène del 1874, a Claude Monet,  Paul Cézanne, Pierre-Auguste Renoir, Camille Pissarro, Henri Fantin-Latour fino a Paul Guigou,. Le sale di Palazzo Pitti si animeranno di intramontabili capolavori, nel segno della reciprocità tra istituzioni ed in seguito ai prestiti fatti all'Orangerie di Parigi lo scorso 10 aprile per la mostra di grande successo "Les macchiaioli, des impressionistes italiens?".

Secondo la Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino, Cristina Acidini, con questa mostra "Si potrà così offrire ai visitatori della Galleria d'arte moderna, temporaneamente privati di alcuni dipinti dei Macchiaioli, una significativa rassegna di capolavori dell'Ottocento francese più o meno legati all'Impressionismo, che non rappresenta un semplice prestito, bensì il punto d'arrivo di un lavoro comune".

Firenzemadeintuscany, con la sua guida aggiornata sugli principali eventi artistici, culturali, musicali, eno-gastronomici presenti in città e nel territorio toscano, ci accompagnerà giorno per giorno alla scoperta di questa straordinaria mostra con approfondimenti, interviste,  ma anche viste alla città basate su percorsi originali, fuori dai soliti itinerari turistici.

I capolavori dell'arte Impressionista saranno esposti presso il Salone da Ballo del Quartiere d'Inverno di Palazzo Pitti dal 23 settembre 2013 al 5 gennaio 2014.

0